Titolo: VOLEVO SOLO ANDARE A LETTO PRESTO Autore: CHIARA MOSCARDELLI Editore: GIUNTI Pagine:  272 Prezzo E-Book:  € 8,99 Prezzo Cart...

Recensione: VOLEVO SOLO ANDARE A LETTO PRESTO

Titolo: VOLEVO SOLO ANDARE A LETTO PRESTO
Autore: CHIARA MOSCARDELLI
Editore: GIUNTI
Pagine: 272
Prezzo E-Book: € 8,99
Prezzo Cartaceo: € 11,90
Genere:  NARRATIVA MODERNA
Serie: ROMANZO CONCLUSIVO

SINOSSI UFFICIALE:

Ipocondriaca, ossessiva, maniaca del controllo e sfegatata di telenovelas brasiliane: del resto che cosa aspettarsi dopo un’infanzia trascorsa in un borgo hippy, senza tv, con una mamma fissata con la cristalloterapia, un padre non ben identificato e tanti amici che danzano in giro, spesso senza vestiti? È comprensibile che a trentacinque anni Agata Trambusti voglia avere il pieno controllo di ogni aspetto della sua vita e detesti qualsiasi fuoriprogramma. Inclusa la pioggia, e quella mattina si è messo a piovere sul serio, mentre in tailleur e chignon Agata varca il cancello di una villa sull’Appia per valutare alcuni quadri che il proprietario vuole mettere all’asta. Ma la pioggia non è niente rispetto a quello che la aspetta: in meno di un minuto la sua tranquilla esistenza si trasforma in un rocambolesco film d’azione, a partire dall’uomo misterioso – terribilmente somigliante a Christian Bale! – che Agata mette ko con due abili mosse di krav maga prima di darsela a gambe. Ma che cosa sta cercando quell’uomo? E perché le sta improvvisamente alle calcagna? Tra una fuga nei vicoli più sordidi di Barcellona, le minacce di uno strozzino di quartiere e un losco traffico di falsi d’autore, Agata dovrà per una volta dar ragione al suo psicologo e lasciarsi risucchiare dal vortice impazzito degli eventi. E delle emozioni. Perché sarà proprio questa la partita più dura.

Dalla scoppiettante autrice di Volevo essere una gatta morta e Quando meno te lo aspetti, una commedia esilarante e intelligente dove il vero pericolo è quello di imbattersi nella felicità.


LA MIA OPINIONE:

Una spassosa e intrigante commedia tinta di rosa e giallo!
Questa commedia brillante è uno di quei romanzi che dona un sorriso sincero ma non solo, è un racconto pieno di ironia, autoironia e sentimenti, allo stesso tempo briosa e divertentissima senza però la frivolezza che ci si potrebbe aspettare. Alcune autrici hanno il dono di divertire il lettore con storie leggere, altre di tessere non solo delle belle vicende ma di arricchirle ulteriormente con dei messaggi subliminali profondi e attualissimi, come nel caso di Volevo solo andare a letto presto. Agata, la protagonista, è un personaggio che esce dalle righe, divertente e accattivante nel suo essere reale e complicata, con la sua paura di essere felice entra nelle grazie del lettore fin dalle prime righe. Spesso nei romanzi si seguono i protagonisti nel percorso alla ricerca della propria strada e del lieto fine da favola ma un lato apprezzabilissimo di questo romanzo è che l’autrice e la protagonista ci raccontano non solo di un percorso verso l’indipendenza ma anche di come godersi quei fatidici attimi tutti da vivere che possono insegnare molto tanto da fare la differenza. Chiara Moscardelli dà vita e anima a un romanzo che rivoluziona dei classici di genere con intelligenza e con molta ironia, sin da subito si viene coinvolti nella storia e la lettura prosegue con leggerezza e con ritmo, tra sorrisi e qualche scena un po’ forzata ma divertentissima, in uno scoppiettante turbinio di eventi e cambiamenti. La narrazione è fluida e colloquiale, mantiene toni leggeri pur toccando una realtà in cui è facile immedesimarsi, intreccia sentimenti e misteri, una storia d’amore a degli intrighi familiari, tinge la commedia di rosa e di giallo con delle opere d’arte scomparse e qualche bel colpo di scena fino ad arrivare al lieto fine, forse prevedibile ma bello e calzante. L’eccentrica Agata con le sue manie e la storia frizzante e divertente vi conquisteranno e vi faranno passare qualche ora in compagnia di una lettura spassosa e tutta al femminile!


GIUDIZIO COMPLESSIVO:


  = OTTIMO





© 2016 - 2012 Storie di notti senza luna di Eilan Moon.

All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati.
Licenza Creative Commons Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. La distribuzione del materiale presente su questo blog è vietata senza previa autorizzazione dell'autrice. Per questo scopo potete contattarla attraverso il modulo di contatto. Tutte le immagini presenti sul blog sono state reperite nel web e successivamente rielaborate, qualora l'utilizzo delle suddette violasse un qualsiasi copyright siete pregati di farcelo sapere al fine di rimuoverle immediatamente.
Grafica creata da Eilan Moon. Powered by Blogger.