Titolo:  EPISTOLE SPORCHE DI SANGUE Autore:  EILAN MOON Editore:  BOOKABOOK Pagine: 363 Prezzo E-Book:  € 7,99 (Gratis KU) Prezzo E-Boo...

Recensione: EPISTOLE SPORCHE DI SANGUE

Titolo: EPISTOLE SPORCHE DI SANGUE
Autore: EILAN MOON
Editore: BOOKABOOK
Pagine: 363
Prezzo E-Book:
 € 7,99 (Gratis KU)
Prezzo E-Book: € 15,00
Genere: ROMANZO THRILLER-STORICO
Serie: STAND-ALONE


SINOSSI UFFICIALE:

Jack lo Squartatore era un uomo, su questo Abberline non aveva mai avuto dubbi, ma in quel momento, in quella notte, la nebbia della City era sua complice, ed era femmina, un'amante folle di una passione consumata nel sangue.Londra, fine Ottocento. L'ispettore Frederick Abberline è un uomo consumato dalla sua ossessione, dal fallimento di non essere ancora riuscito ad arrestare il serial killer che sta scuotendo tutta la City: Jack lo Squartatore. Un plico di lettere misteriose depositato sulla sua scrivania potrebbe essere la chiave per risolvere questo mistero, la svolta nelle indagini che stava aspettando. Oppure no. L'ispettore si convince velocemente che si tratta di uno scherzo, uno dei tanti. Ogni lettera, però, lo immerge nei deliri di una mente squilibrata, folle, che descrive minuziosamente gli omicidi commessi e lo porta a scoprire il colpevole. Se Jack lo Squartatore fosse stato una vittima? Non sempre le cose sono come appaiono e nell'oscurità dell'animo umano si celano verità terribili e sensi di colpa che divorano. Un uomo affetto da una malattia mentale può davvero essere considerato un mostro, oppure no?



LA MIA OPINIONE:

“Atmosfere cupe e realistiche che danno vita a un intenso e sconvolgente romanzo!”
Epistole sporche di sangue trasforma il thriller storico in un romanzo che sorprende il lettore con una storia avvincente, intrecciando l'immaginazione al saggio e giocando sull’identità ad oggi ancora sconosciuta di un personaggio controverso, l’autrice ha infatti collegato fatti storici a investigazione personale, originalità ad eventi comprovati e verificabili. Un romanzo eterogeneo, originalissimo e avvincente, che in un crescendo di adrenalina si rivela un’eccellente prova di talento. La narrazione dell’autrice ricalca fedelmente lo stile e in modi di un epoca, denota uno studio approfondito non solo dei fatti ma anche della società, la storia si dipana al lettore con chiarezza e con un linguaggio visivo che ricorda più una pellicola cinematografica che un vero e proprio romanzo storico. In questo libro infatti storia e finzione si intrecciano in modo armonioso tanto che è difficile capire dove inizi una e finisca l’altra, ma non solo, il noir si intreccia allo studio dei fatti, horror si mescola all'originalità di una visione nuova di una storia controversa. Sebbene la figura di Jack lo squartatore sia una delle più misteriose e discusse di tutti i tempi in questo frangente viene infatti data una visione nuova, un punto di vista inusuale che umanizza il primo serial killer della storia, che lo rende reale nel sua crudeltà e nei suoi lati deboli e più umani. I fatti da cui prende vita il romanzo, così come le lettere e parte della storia sono infatti reali, e inserire una componente storica così imponente dando comunque una chiara impronta di originalità agli eventi denota non solo un grande studio dell’epoca ma anche una bravura fuori dagli schemi nel rendere questo thriller reale e coinvolgente, sia per lo stile che per la forma. Eilan Moon ha dimostrato nel tempo una grande versatilità di genere che si distingue dai molti per non lasciare nulla al caso nei suoi libri, ogni minimo particolare viene studiato e descritto con cognizione di causa, e questo libro non fa eccezione, anzi denota uno studio approfondito non solo dell’epoca vittoriana e di una figura conosciuta nell'immaginario comune. È evidente il lavoro enorme dietro alla ricostruzione storica dove fatti, luoghi, persone e date che vengono non solo studiati ma riportati fedelmente, analizzati in modo appassionante in una ricostruzione ipotetica ma possibile che lascia al lettore la risposta non solo a quesiti riguardanti le vicende ma soprattutto che mette in dubbio e dimostra come nella storia e nella realtà forse nulla è come sembra.


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO

Titolo:  TUTTA COLPA DI MR DARCY Autore:  SHANNON HALE Editore:  PIEMME Pagine: 235 Prezzo E-Book:  € 5,15 Prezzo E-Book:  € 15,73 Gen...

Recensione: TUTTA COLPA DI MR DARCY

Titolo: TUTTA COLPA DI MR DARCY
Autore: SHANNON HALE
Editore: PIEMME
Pagine: 235
Prezzo E-Book: € 5,15
Prezzo E-Book: € 15,73
Genere: ROMANCE CONTEMPORANEO, COMMEDIA
Serie: STAND-ALONE


SINOSSI UFFICIALE:

Che cosa distingue una semplice lettrice di Jane Austen da Jane Hayes? Tutto: nella sua testa parole come "orgoglio", "pregiudizio", "ragione", "sentimento" hanno un significato ben diverso da quello del dizionario, e soprattutto, per lei, non c'è nessun uomo al mondo di cui valga la pena innamorarsi. Perché nessun uomo è e sarà mai Fitzwilliam Darcy - tranne Colin Firth nella migliore interpretazione della sua carriera, si capisce. Così, anche se Jane è una single trentenne che potrebbe godersi la vita a New York, le sue chance in amore sono regolarmente sabotate dalla sua fissazione platonica. Finché un viaggio la porta dove ha sempre sognato di andare: complice l'eredità di una prozia, Jane parte per Pembrook Park, Inghilterra. L'unico posto dove, tra costumi d'epoca, carrozze, balli di gala e rigida etichetta, per una modica cifra anche tu puoi vivere il tuo sogno austeniano. E magari innamorarti. Nella villa fuori dal tempo che la accoglie, piena di stanze e servitù, tra personaggi bizzarri che non si fanno problemi a vivere per qualche giorno nel passato, Jane conoscerà un giardiniere belloccio, ma si scontrerà anche con un gentiluomo che si crede un po' troppo affascinante. E forse vivrà finalmente il sogno più bello. Quello da vivere nella realtà.



LA MIA OPINIONE:

“Per tutte le sognatrici che credono che Jane Austen sia senza tempo!”
Jane Austen e le sue opere sono forse uno degli argomenti più utilizzati nella letteratura di genere, tra citazioni, riferimenti e rivisitazioni più o meno riuscite è difficile trovare un romanzo che riesce nell’impresa di dare modernità e brio al clima austeniano, ma questo piacevole libro ci riesce. Tutta colpa di Mr Darcy non è un romanzo recente, in Italia è arrivata prima la sua bella e calzante versione commedia, Alla ricerca di Jane, ma è forse una delle versioni più calzanti e moderne di questo filone. Infatti il romanzo è stato scritto in epoca non sospetta ed è forse uno dei primi a sfruttare l’argomento Austen e anche uno dei più belli. Una rilettura attuale e fresca che prende spunto dal classico e lo porta nella realtà quotidiana di un’irresistibile protagonista. Il romanzo ha ovviamente tutti i caratteri della commedia-favola moderna, accattivante nei toni e mai esagerato anche se un po’ lontano dalla quotidianità o dal realismo ma una lettura bella e leggera, divertente e soprattutto meritevole sia per le amanti di Orgoglio e Pregiudizio che per chi apprezza una storia romantica e originale. Certi romanzi sono pensati come puro intrattenimento e questo ne è un bellissimo esempio, il viaggio della protagonista diventa il viaggio del lettore in una meta da sogno, pensata appositamente per fantasticare e che ricalca in pieno l’intento di un romanzo senza tempo che va oltre le apparenze. La storia originale sorprende per quanto riesca a essere in armonia con lo stile e l’intento di Jane Austen, intreccia divertimento e ironia, arricchisce la trama con sentimenti e modernità, pur rimando fedele, almeno in apparenza, al periodo storico ma trasportato con grande arguzia in epoca contemporanea. Molto belli anche i personaggi, resi credibili e ben strutturati, con un atmosfera ricca di piccoli particolari studiata alla perfezione, che ricorda al lettore la linea sottile tra sogno e realtà. L’idea di partenza dell’autrice è semplice eppure sorprendente in cui recita e realtà di fondono, il tutto supportato da una bella trama e da uno stile godibilissimo che coinvolge e tiene incollati alle pagine.


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO

Titolo:  IL CASO TRICOT Autore:  BARBARA SOLINAS Editore:  EMMA BOOKS Pagine: 91 Prezzo E-Book:  € 2,99 Genere:  GIALLO, NARRATIVA MODE...

Recensione: IL CASO TRICOT

Titolo: IL CASO TRICOT
Autore: BARBARA SOLINAS
Editore: EMMA BOOKS
Pagine: 91
Prezzo E-Book: € 2,99
Genere: GIALLO, NARRATIVA MODERNA
Serie: STAND-ALONE


SINOSSI UFFICIALE:

Rosa Cipria è un commissario con un nome bizzarro, una sensibilità unica e un hobby... singolare. Dopo la morte dell’ingegner Netti, lei e la sua squadra dovranno avviare le indagini partendo da due indizi: una busta écru con un biglietto e una rosa lavorata a maglia.
Si apre così il caso Tricot, e per risolverlo il commissario dovrà vedersela con il mistero di un libro inedito, il mal d'amore di una scrittrice, la sorellanza di tre amiche, il tricot e un'insolita quanto fatale passione per la lettura.
Barbara Solinas esordisce nel genere giallo-rosa e ci regala un personaggio originale che vi conquisterà. Come la sua penna.



LA MIA OPINIONE:

“Un accattivante giallo che si tinge di rosa cipria!”
Questo romanzo, come un bellissimo fiore realizzato a maglia, intreccia, letteralmente, una trama gialla piacevolissima e veloce alla passione per la letteratura in una storia ricca di riferimenti, veri e propri tributi ai classici di genere che vengono raccontati al lettore con una narrazione fluida, densa di particolari e di personalità. Barbara Solinas si riconferma una penna d'eccellenza e di grande versatilità che spazia con naturalezza tra i generi e dà vita a una lettura fresca che ricalca però tutto il fascino dei gialli veri e appassionanti. Un intrigo con un tocco molto femminile e per questo ancor più accattivante che non scade nella prevedibilità ma anzi si distingue per una trama originale e strutturata alla perfezione. Il romanzo nella sua brevità è articolato alla perfezione, sicuramente una scelta stilistica ma tanta è la bravura dell'autrice che se anche avesse allungato il racconto il lettore l'avrebbe apprezzato ancor di più. Lo sviluppo è comunque completo, non vengono lasciati spazi vuoi e tutti i tasselli del puzzle vanno al loro posto grazie anche a una bella caratterizzazione dei personaggi, descritti nei loro lati positivi ma anche nelle loro debolezze, luci e ombre che vanno a raccontare di persone comuni in una trama non scontata e con qualche bel colpo o di scena. I riferimenti letterari che l’autrice dissemina nel testo non sono solo quelli relativi al genere ma riescono a valicare lo stereotipo e a trasmettere passione per i libri, quell’affetto a volte strano che sentono i lettori verso le proprie letture, ovviamente il tutto rivisto in chiave molto originale e per nulla scontata. Un giallo che si tinge di cipria, di ecrù e dei molti colori dei fiori tricot che compaiono nel romanzo, che porta una visione femminile e pulita in un genere spesse volte sottovalutato o che si basa su degli stereotipi che invece in questo caso riesce a venir rivisto con eccellente padronanza. L’autrice infatti modernizza il tradizionale giallo pur mantenendone inalterato il fascino classico e intramontabile che caratterizza questo filone letterario.


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO

Titolo:  GABBIA PER UCCELLINI Autore:  S.M. MAY Editore:  SELF PUBLISHING Pagine: 279 Prezzo E-Book:  € 2,99 Prezzo Cartaceo:  € 10,00 ...

Recensione: GABBIA PER UCCELLINI

Titolo: GABBIA PER UCCELLINI
Autore: S.M. MAY
Editore: SELF PUBLISHING
Pagine: 279
Prezzo E-Book: € 2,99
Prezzo Cartaceo: € 10,00
Genere: NARRATIVA MODERNA
Serie: STAND-ALONE


SINOSSI UFFICIALE:

Mai sottovalutare un acquazzone di primavera.

Quando Rey Morales, studente all’università di La Salle, Philadelphia, esce a festeggiare l’ultima vittoria della squadra di baseball, può solo aspettarsi una serata rilassante insieme ai compagni e tifosi, piena di musica e birra. Ma la pioggia continua a cadere incessante, e Julien, l'uomo più affascinante di tutto il locale, si offre di accompagnarlo sino al campus.
Che c’è di male ad accettare quel passaggio?
Al suo risveglio, Rey si ritrova senza vie di fuga e senza difese.

Un uccellino chiuso in gabbia,
con un padrone esigente che vuole prendersi cura di lui.
209 notti che valgono una vita.

Quando Matthew Forsyth, ambizioso sostituto procuratore della città, si vede assegnato il caso Morales, può solo pensare che sia iniziato uno dei periodi più fortunati della propria carriera. Niente di meglio che un processo facile e sensazionale, per garantirsi promozioni e successo.
Che c’è di male ad accettare quell’incarico?
Peccato che non sia così facile capire chi, tra la vittima e l’imputato, sia l’individuo più pericoloso in aula.

209 notti su cui manca una verità certa.
Due presunti colpevoli.
Un processo che nessuno vuole vincere davvero.
Una gabbia invisibile che imprigiona ancora.
E un’unica domanda: chi tiene davvero la chiave?


DISCLAIMER: questo non è un romanzo d’amore. Contiene scene esplicite e taluni episodi di violenza che sono necessari per il contesto, ma che potrebbero risultare fastidiosi per lettori particolarmente sensibili. Lettura +18



LA MIA OPINIONE:

“Un’originale e appassionante spirale di emozioni e suspense!”
Gabbia per uccellini non è un romance classico, non è una storia d’amore, non è la lettura farcita di stereotipi e luoghi comuni ma soprattutto non è quello che ci si aspetta. Questo romanzo si discosta dai generi noti e si sviluppa in una trama molto originale, che si legge velocemente e che coinvolge fin dalle prime pagine. S.M. May è una penna validissima che però finora ha abituato il lettore a storie d’amore coinvolgenti, a volte divertenti ma sempre molto particolari e anche in questo romanzo non solo da prova di un’immaginifica capacità narrativa ma soprattutto di una crescita stilistica evidente e apprezzabilissima dal lettore. Infatti la sinossi descrive brevemente quella che in realtà è una storia dai tratti cupi e intensi, complessa e con un’analisi psicologica dei protagonisti approfondita e tangibile. Lo studio delle dinamiche comportamentali dei personaggi, i molti particolari studiati alla perfezione e l’uso con cognizione di causa di elementi legali si intrecciano alla forte componente emotiva del romanzo in un equilibrio perfetto che stupisce il lettore. Le tematiche trattate sono molto delicate, anche azzardate se vogliamo per un libro ma hanno un fondo di estrema attualità che intrecciano il romanzo psicologico a componenti del legal-thriller. L’autrice ha saputo trattare temi come la violenza fisica e psichica con grande classe, dando una visione d’insieme di un quadro complesso e articolato ma soprattutto svelando le informazioni con il giusto ritmo e la giusta eleganza, non dando una divisione netta tra giusto e sbagliato ma lasciando che sia il lettore a dare una propria interpretazione dei fatti e soprattutto degli atteggiamenti del personaggi. Il lettore infatti segue la storia di Rey e Julien in un alternarsi di stati d’animo e tensione, non vi sono ruoli definiti e neanche stereotipi semplici e prevedibili ma un intreccio complesso affrontato con i giusti modi, una visione imparziale che descrive le luci e le ombre della storia. Ineccepibile la caratterizzazione dei personaggi sia principali che comprimari, come pure ineccepibile la costruzione della storia che tra fatti realistici ed elementi simbolici è l’ennesima riprova della bravura di un’autrice che non smette di stupire.


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO


Titolo: L'amore è una bugia Autrice: Patrizia Violi Formato: Formato Kindle Lunghezza stampa: 213 Editore: Giunti Prezzo: 4,99 ...

Segnalazione: L'amore è una bugia



Titolo: L'amore è una bugia
Autrice: Patrizia Violi
Formato: Formato Kindle
Lunghezza stampa: 213
Editore: Giunti
Prezzo: 4,99 €

Giovane, carina e precaria, Elena è intrappolata nella maledizione delle moderne generazioni: una laurea, un lavoro che non la soddisfa e la ricerca del grande amore. Fino a quando una sera s’imbuca allo showcase dei Depeche Mode e incontra Mattia, giornalista di grande carisma e di bell’aspetto.
Elena perde completamente la testa, anche se Mattia è il classico sciupafemmine seriale e il suo vero “compagno di vita” finora è stato Andrea, amico fin dai tempi del liceo. I due si completano a vicenda: il primo affascinante ed estroverso, il secondo timido e intelligente. Entrambi single convinti, spesso è capitato che Andrea riciclasse le fidanzate “usate” di Mattia. Sarà così anche per Elena?
I due si frequentano per qualche mese ma quando Mattia decide di lasciarla, una scoperta improvvisa cambia tutto. I sintomi che aveva tanto a lungo trascurato, si rivelano molto più gravi del previsto.
Mostrarsi vulnerabile e cercare conforto in una relazione stabile o mentire e allontanarsi? E se è vero che gli amici si vedono nel momento del bisogno, Andrea si dimostrerà tale?
Tra bugie e improvvisi ribaltamenti, un romanzo appassionante che presenta il lato oscuro dell’amicizia e dell’amore.



Patrizia Violi vive a Milano dove fa la giornalista, collabora con il blog La Ventisettesima Ora e Futura del Corriere della Sera. È sposata e ha due figlie: dalla sua esperienza familiare è nato extramamma.net. Ha pubblicato Love.com (Emmabooks 2011), Una mamma da URL (Baldini & Castoldi 2010) e Affari d’amore (Baldini & Castoldi 2012). 

Titolo:  ASPETTAVO SOLO TE Autore:  A.I. CUDIL Editore:  SELF PUBLISHING Pagine: 248 Prezzo E-Book:  € 2,99 Prezzo Cartaceo:  € 9,88 G...

Recensione: ASPETTAVO SOLO TE

Titolo: ASPETTAVO SOLO TE
Autore: A.I. CUDIL
Editore: SELF PUBLISHING
Pagine: 248
Prezzo E-Book: € 2,99
Prezzo Cartaceo: € 9,88
Genere: ROMANCE CONTEMPORANEO
Serie: STAND-ALONE,
SPIN OFF di SIX SENSES


SINOSSI UFFICIALE:

Pauline ha un brillante futuro che l’aspetta. Dopo anni di studio e di sacrifici è riuscita a realizzare il suo sogno e diventare medico. Chi l’avrebbe mai detto che un giorno sul tavolo operatorio avrebbe ritrovato il suo vecchio amico d’infanzia che per tanto tempo l’aveva fatta soffrire? Come ci si comporta con un uomo che credeva un delinquente e che invece ora scopre essere un gendarme della polizia giudiziaria ferito in un’operazione sotto copertura?

Stefan ha lottato tutta la vita, ha commesso molti errori ed è caduto troppe volte. Ma si è sempre rialzato e ora ha trovato il suo equilibrio. Fa il lavoro perfetto per lui ed è sereno, almeno finché tra la mascherina e la cuffietta del medico che lo assiste ritrova gli occhi azzurri e sorpresi di Pauline. Ce l’ha fatta! La sua piccola pestifera amica d’infanzia si è trasformata nella donna che ha sempre voluto essere.

Quello che Stefan non sa è che Pauline è da sempre invaghita di lui e che le ha provate tutte pur di dimenticarlo.
Quello che Pauline non sa è che Stefan non si è mai considerato alla sua altezza e l’ha sempre pensata irraggiungibile.
E se fosse arrivato il momento di smetterla di nascondersi e di provare a conoscersi davvero? Perché la vita riserva sempre delle sorprese e forse entrambi la persona giusta l’hanno già incontrata, devono solo afferrarla e tenerla stretta.



LA MIA OPINIONE:

“Un intreccio di vita, sentimenti, emozioni e talento vero!”
A.I.Cudil nei suoi romanzi ha creato un mondo immaginifico fatto di sensualità e sentimenti, di emozioni e di personaggi che lasciano il segno. Aspettavo solo te è una storia conclusiva ma è la riprova di come dei personaggi validi e ben delineati a un certo punto debbano quasi per forza prendere la parola e raccontare le loro vicende. Il romanzo infatti intreccia alcuni eventi di Solo la tua carezza ai punti di vista e alle storie personali di due protagonisti slegati dalla serie principale ma altrettanto coinvolgenti. La narrazione si alterna tra passato e presente, con lo stile fluido e accattivante che caratterizza la Cudil gli eventi proseguono con ritmo e catturano il lettore. L’autrice declina la storia con lo stile bello e sensuale che la contraddistingue e da vita a un libro più romance di quelli a cui sono abituati i suoi lettori ma altrettanto valido. Ancora una volta la bravura di questa penna è evidente nel riuscire a spaziare con naturalezza tra i generi, dipingendo una storia stand alone con moltissimi riferimenti al mondo creato nei suoi romanzi inseriti sapientemente e in modo a dir poco eccellente. La trama infatti riprende in parte la linea temporale di Solo la tua carezza, e i lettori che conoscono l’autrice non potranno che apprezzare questa visione della storia quasi a trecentosessanta gradi, ma non solo, riappariranno alcuni personaggi della serie Six Senses e il lettore farà la conoscenza anche di una bellissima protagonista di Le Dame Blanche, futura serie di cui vi è un’introduzione nella Dreams Collection. Quella tra Pauline a Stefan è una storia fatta di sentimenti e di un lungo avvicinamento, molto accattivante e con quella componente di realtà tangibile e insegnamenti velati che vanno oltre la finzione e che caratterizzano le opere dell’autrice. Il lettore, data la passione e la cura evidenti nel romanzo, ha la reale impressione che siano i personaggi stessi ad aver voluto prendere la parola, che l’autrice abbia sentito la necessità di mettere nero su bianco una storia solo accennata in precedenza che invece meritava più approfondimento e infatti ha dato vita a questo eccellente romanzo, imperdibile per le romantiche e per le lettrici affezionate di questa talentuosa penna!


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO




Serie “Six Senses“:
#1 - SOLO IL TUO SAPORE
#1.5 - SOLO UN ASSAGGIO (Racconto Gratuito)
#2 - SOLO LA TUA VOCE
#2.5 - SOLO UN SUSSURRO (Racconto)
# 3 - SOLO LA TUA CAREZZA
#4/6 - La serie sarà composta da sei libri in totale, la protagonista del quarto libro sarà Sylvie,
poi Jonathan ed infine Irina.

Nella Raccolta DREAMS COLLECTION è contenuto il racconto Dungeon, prequel della serie Dame Blanche, spin off della serie Six Senses.

Titolo:   IL MIO MONDO NEI TUOI OCCHI Autore:  GIULIA BORGATO Editore:  SELF PUBLISHING Pagine: 130 Prezzo E-Book:  € 1,99 Genere:  RO...

Recensione: IL MIO MONDO NEI TUOI OCCHI

Titolo:  IL MIO MONDO NEI TUOI OCCHI
Autore: GIULIA BORGATO
Editore: SELF PUBLISHING
Pagine: 130
Prezzo E-Book: € 1,99
Genere: ROMANCE CONTEMPORANEO
Serie: STAND-ALONE,
SEQUEL di IL MIO SEGRETO


SINOSSI UFFICIALE:

Quando vanno a rotoli sia il suo matrimonio che la sua relazione extraconiugale, Viviana decide di dare una svolta alla sua vita. Lascia famiglia, lavoro e amici, e si trasferisce a Bologna per inseguire un sogno. Nasce così il Cakes & Flowers, che gestisce con una nuova amica, Nicoletta. Ma cambiare cielo sarà stato sufficiente a dimenticare Fabrizio, il suo amante?
Sotto la serranda del negozio cominciano ad apparire dei biglietti anonimi, e lei non sa se sperare in un nuovo amore o in quello che crede perso per sempre.
Tra il sublime sapore dei cupcake e il dolce profumo delle composizioni floreali, Viviana e Nicoletta vestiranno i panni delle romantiche e ironiche investigatrici, arrivando a svelare il mistero dietro al quale si cela la realizzazione di quel sogno tanto atteso e inseguito: la felicità.


LA MIA OPINIONE:

“Un libro dolce e intenso per tutte le stelle alla ricerca del proprio cielo!”
Nel bundle Dreams Collection è contenuto il prequel di questo romanzo, il primo incontro e l’inizio della storia tra Viviana e Fabrizio, un’introduzione che forse a qualcuno può far storcere il naso per l’argomento infedeltà ma in cui si nota una storia con molto potenziale e da cui prende vita questo romanzo, assolutamente conclusivo, che sorprende e conquista senza riserve. La narrazione prosegue a distanza di qualche anno dalla conclusione del prequel, con dei salti temporali che aiutano a contestualizzare il tutto, con ritmo serrato alternando la caratterizzazione toccante dei sentimenti della protagonista a un quadro più ampio descritto visivamente in modo molto filmico, il tutto arricchito da dei dialoghi irresistibili e frizzanti. La protagonista merita sicuramente una citazione a sé, è uno di quei personaggi che provocano tenerezza e a tratti fanno arrabbiare ma proprio perché è la rappresentazione vera e molto reale di comportamenti tipici in cui identificarsi senza problemi. L'autrice parla di un romanticismo vero e quasi tangibile, con linguaggio contemporaneo e citazioni di cultura popolare che rendono il romanzo ancora più ricco ma soprattutto senza eccessi sdolcinati o forzature narrative. La storia che viene raccontata è molto semplice, il che dimostra come sia la penna e la personalità a fare la differenza nel veicolarla in maniera che il lettore ne venga completamente conquistato. Giulia Borgato riesce in questa impresa e anzi stupisce per il modo intenso e inaspettato in cui intreccia una trama pulita, che emoziona e che riesce a far scappare qualche lacrima, a delle piccole grandi verità universali, messaggi profondi che si nascondono tra le righe. Si viene sorpresi da come l’autrice sia riuscita a parlare d’amore con ironia e con una buona dose di realtà, veicolando le emozioni in maniera intensa e la storia in un crescendo di emozioni che non delude e anzi stupisce per la delicatezza con cui tratta sia di sentimenti, sia di una componente sensuale e passionale ben presente nel romanzo ma descritta con estrema classe.


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO



IL MIO SEGRETO è un racconto-prequel presente nella DREAMS COLLECTION,
trovate QUI la recensione.

Titolo:   LA LOCANDA DOVE IL MARE PARLA PIANO Autore:  EMMA STERNBERG Editore:  SPERLING & KUPFER Pagine: 356 Prezzo E-Book:  € 9,9...

Recensione: LA LOCANDA DOVE IL MARE PARLA PIANO

Titolo:  LA LOCANDA DOVE IL MARE PARLA PIANO
Autore: EMMA STERNBERG
Editore: SPERLING & KUPFER
Pagine: 356
Prezzo E-Book: € 9,99
Prezzo Cartaceo: € 16,07
Genere: NARRATIVA CONTEMPORANEA
Serie: STAND-ALONE


SINOSSI UFFICIALE:

Quando Linn perde in un solo giorno fidanzato, casa e lavoro, impara due grandi lezioni. La prima: mai mettere tutta la tua vita in mano a un uomo. La seconda: mai disperare, perché la vita stessa sa sempre come sorprenderti. Di lì a poche ore, infatti, un certo Mr. Cunningham, «cacciatore di eredi», spunta dal nulla con una notizia sensazionale: Linn ha ricevuto una casa negli Hamptons da una fantomatica zia d'America. Lasciata la Germania con il primo volo per New York, Linn scopre così la Sea Whisper Inn, ovvero la locanda Sussurro del Mare: un'antica villa, un tempo adibita a pensione, dotata di parco, discesa al mare e - nuova sorpresa - cinque inquilini fissi. Sono i migliori amici della zia, cinque arzilli vecchietti che sanno come godersi la vita, tra Manhattan ghiacciati e riposini pomeridiani. Mentre Linn tenta di escogitare un piano per salvare dai debiti la casa e magari riaprirla ai turisti, è sempre più conquistata dai fantastici cinque e dai loro racconti affascinanti su zia Dorothy e sulla vita glamour che si era reinventata dopo la fuga dall'Europa. Ma in quella storia manca un dettaglio fondamentale, un segreto struggente di cui resterebbe traccia solo in un quadro, misterioso e introvabile. Proprio la ricerca di quel dipinto scomparso permetterà a Linn di aprire una porta su quel passato… e fare finalmente luce sul proprio futuro.


LA MIA OPINIONE:

“Un’affascinante storia oltre al tempo che conquista senza riserve!”
La locanda dove il mare parla piano a primo impatto potrebbe sembrare il classico romanzo d’intrattenimento con una trama già letta, che incuriosisce ma che potrebbe potenzialmente rivelarsi uno stereotipo. A sorpresa invece l’autrice, sì, parte da elementi noti ma li declina in un modo totalmente inaspettato, sin dalle prime pagine sarà subito chiaro al lettore che non si troveranno stereotipi e neanche elementi scontati in questa sorprendente lettura. Lo stile dell’autrice è piacevolissimo, fluido e accattivante tanto che è difficile abbandonare la lettura e lasciare i personaggi dopo la conclusione. Un libro che si legge in pochissimo tempo, che conquista sia per l’atmosfera un po’ magica e molto suggestiva sia per il caleidoscopio di protagonisti, originali e con una storia interessante da raccontare. La lettura con il proseguire della trama si fa più ricca ed evocativa, la locanda in cui sono ambientate le vicende diventa una parte importante della storia, prende vita con l’approfondirsi della conoscenza tra la protagonista e gli eccentrici abitanti che la popolano. Originalissima la scelta dell’autrice di intrecciare varie età e vari personaggi, arricchendo la storia di molte vite vissute, diverse tra loro ma ugualmente interessanti, gli anziani del Sea Whisper Inn si rivelano essere pieni di vita e molto più divertenti di protagonisti magari troppo giovani e senza troppo carattere che spesso si trovano nei romanzi. Il passato assume il fascino della scoperta, viene raccontato al lettore con ritmo e quasi in parallelo con il percorso di riscoperta della protagonista e si intreccia alla sparizione di un misterioso dipinto che racchiude in sé moltissimi segreti. La parte sentimentale in questo racconto c’è e anche in questo caso viene raccontata in modo originale e accattivante con l’amore passato di coppie che si sono perse, le promesse per un futuro e con quell’affetto innato che si definisce come amicizia ma anche dalla suggestiva e romanticissima ambientazione, un luogo fuori dal tempo, in cui ritrovarsi, formare dei legami e trovare la propria strada. Moltissimi elementi vengono bilanciati alla perfezione, in una storia strutturata magnificamente che non cade mai nello scontato e sorprende per la sua profondità fino alla fine!


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO


Titolo:   ESSENZE DI FELICITÀ Autore:  RICHARD ROMAGNOLI Editore:  EIFIS Pagine: 192 Prezzo Cartaceo:  € 15,90 Genere:  BENESSERE, CITA...

Recensione: ESSENZE DI FELICITÀ

Titolo:  ESSENZE DI FELICITÀ
Autore: RICHARD ROMAGNOLI
Editore: EIFIS
Pagine: 192
Prezzo Cartaceo: € 15,90
Genere: BENESSERE, CITAZIONI


SINOSSI UFFICIALE:

In questo libro sono raccolte brevi formule di saggezza che l'autore, esperto di Laughter Therapy, regala ai lettori per una scelta consapevole verso la felicità. Queste frasi hanno catalizzato, attraverso la loro condivisione sui social media, l'attenzione di migliaia di followers in tutto il mondo. L'attenzione che prestiamo ai nostri pensieri fa sì che diventino parte della nostra quotidianità e leggendo questo libro i lettori saranno ispirati da pensieri di felicità.


LA MIA OPINIONE:

“Una magnifica raccolta di citazioni per il benessere!”
Essenze di felicità è un piccolo-grande volume ideale da portare sempre con sé, il perfetto connubio di immagini e testo, citazioni ed emozioni, una piccola chicca di libro da consultare e da tenere a portata di mano e un piccolo piacere per lo spirito. Il libro è una raccolta di citazioni ispirazionali da leggere in ogni momento, da aprire casualmente per avere dei piccoli consigli o da consultare al bisogno per un'iniezione di buon umore e fiducia. Tutte le citazioni sono a doppia pagina e accompagnate da una grafica curatissima che affianca il lettore attraverso immagini completamente a colori e stili diversi che comunicano il giusto umore all'intento della frase. L'autore dopo aver scritto dei validissimi trattati sulla felicità racchiude in questa piccola ma preziosa raccolta un vero e proprio distillato di buon umore. La felicità è soprattutto data dalle piccole cose, da emozioni o anche da oggetti come questo, difficili da descrivere a parole ma che in sé hanno la potenza di insegnamenti profondi raccontati con semplicità. Attraverso immagini evocative e suggestive e insegnamenti universali in questo libro sono raccolte piccole perle di saggezza, utili per chi medita o vuole fermarsi a riflettere sui messaggi che vengono trasmessi per cambiare un po’ la propria visione del mondo ma soprattutto per chi non ha il tempo o la costanza per dedicarsi a pratiche lunghe e che con questo metodo immediato e ricco riesce a rendere più piacevole la realtà vedendola con sguardo nuovo e disincantato. L'intento dei libri è anche quello di trasmettere emozioni e questo volume ci riesce in pieno, forse più di tomi complessi o romanzi corposi, le frasi spiranti racchiudono proprio quell’essenziale invisibile agli occhi, frutto di anni di esperienza, un influsso positivo ed emotivamente ricco di saggezza semplice e intuitiva. Un volume per tutti, adatto a chiunque, da regalare e da regalarsi ma soprattutto da vivere che dona tantissimi spunti per l’anima e per lo spirito.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO



QUI potete leggere la recensione di WORKSHOCK, un'altro validissimo libro sull'argomento scritto sempre da Richard Romagnoli.

Titolo: LA FINE DEL MONDO ARRIVA DI VENERDÌ Autore: ISABEL C. ALLEY Editore: SELFPUBLISHING Pagine: 307 Prezzo E-Book: € 2,99 Genere:...

Recensione: LA FINE DEL MONDO ARRIVA DI VENERDÌ

Titolo: LA FINE DEL MONDO ARRIVA DI VENERDÌ

Autore: ISABEL C. ALLEY
Editore: SELFPUBLISHING
Pagine: 307
Prezzo E-Book: € 2,99
Genere: ROMANCE CONTEMPORANEO
Serie: STAND-ALONE


SINOSSI UFFICIALE:

Può una piccola decisione, apparentemente priva d'importanza, cambiare un’intera esistenza? Può l’amore, il sentimento più brillante e puro che esista, risvegliare un cuore assopito e renderlo allo stesso tempo così vulnerabile?
Giulia avrebbe potuto ottenere la vita perfetta: una brillante carriera da avvocato, due splendidi bambini, un marito medico elegante e distinto. Invece si ritrova sola, in una mattinata di fine giugno, a boccheggiare per i trenta gradi della sua casa e il post-sbronza del venerdì sera.
Durante il suo viaggio verso una meta solida e sfarzosa, uno strano meccanismo arriva a cambiare la direzione dei binari su cui il treno Giulia si sta muovendo: un meccanismo che porta il nome di Lia.
È la sua nuova coinquilina, romana, con una zazzera enorme di riccioli in testa, a scuotere Giulia dall’apatia che tormenta le sue giornate, portandola con sé nel mondo della rievocazione storica. È là, tra allegri festeggiamenti, danze intorno al fuoco, abiti di lino e radure immerse nei monti che Giulia conosce la libertà, la spensieratezza, l’amore.
È là che conosce Fran.
Fran, capace di portare l’oro dell’estate nel grigio inverno di Giulia. In estate, però, nascono anche le tempeste e non sempre le tempeste si placano. A volte possono lasciare dietro di loro un vuoto oscuro, come se ci si trovasse, tutto a un tratto, alla fine del mondo.
La fine del mondo può arrivare nel momento più inaspettato, prendendo da sola un appuntamento con ognuno di noi. Per Giulia ha scelto il venerdì.



LA MIA OPINIONE:

Un originale romance che racconta gli intrecci della vita e dell’amore!
Isabel C. Alley è un’autrice che sta migliorando e crescendo romanzo dopo romanzo, dando vita a delle storie originali e frizzanti, con tanti spunti di riflessione ma soprattutto trasmettendo al lettore la passione per lo scrivere e per raccontare vicende sempre emozionanti. La fine del mondo arriva di venerdì è infatti una storia che parla con e di sentimenti, che fa entrare subito il lettore in sintonia con la protagonista che lo accompagna in un percorso denso e sentito, intrecciando, come nella vita esperienze dure e dolorose a emozioni positive e intense. L’autrice racconta queste vicende complesse con delicatezza e con naturalità, con uno stile colloquiale e diretto che riesce a distinguersi dai classici romance sia per l’ambientazione che per il percorso di crescita dei personaggi: sentito, vissuto, sofferto e coinvolgente. All’inizio chi non conosce l’ambiente delle rievocazioni storiche forse avrà qualche piccola difficoltà ma l’autrice è molto brava a evitare le descrizioni inutili e a dar vita a una rievocazione raccontata che diventa quasi un’esperienza per il lettore, creando l’atmosfera giusta con il giusto ritmo e i giusti tempi. I personaggi sono ben descritti dal lato emozionale e caratteriale, la trama è ben delineata e la scrittura piacevolissima, il tutto è arricchito da una bella componente di originalità ma il romanzo presenta qualche piccola pecca e leggerezza, che non precludono la lettura di un libro molto godibile che rappresentano però un’autrice con molto talento ma che sta crescendo. Il lettore apprezzerà certamente componente profonda ed emotiva, i piccoli-grandi insegnamenti che vengono disseminati nel testo con semplicità e con grande bravura. Questo è un romanzo particolare, difficile da spiegare ma tutto da leggere e da vivere, con dei primi capitoli assolutamente degni di nota e una capacità introspettiva dell’autrice eccellente, un romanzo diverso dai classici di genere e per questo ancor più incisivo e coinvolgente.


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

 = OTTIMO



Titolo: LA RINASCITA DEL MARINE Autore: SILVIA CARBONE e MICHELA MARRUCCI Editore: RIZZOLI Pagine: 124 Prezzo E-Book: € 2,99 Genere: RO...

Recensione: LA RINASCITA DEL MARINE

Titolo: LA RINASCITA DEL MARINE
Autore: SILVIA CARBONE e MICHELA MARRUCCI
Editore: RIZZOLI
Pagine: 124
Prezzo E-Book: € 2,99
Genere: ROMANCE CONTEMPORANEO
Serie: DESTINI INTRECCIATI #4


SINOSSI UFFICIALE:

Una cicatrice profonda sulla guancia è il ricordo muto che i rapitori colombiani hanno lasciato sul corpo di Bree. Nel suo cuore alberga ancora la paura, ma la tenacia non le manca. Ora che è di nuovo in pericolo ha una certezza in più. Sa che potrà contare - ancora una volta - su Afsling. O meglio su Travis O'Connely. Sopravvissuto a un tragico incidente, il misterioso marine, ha ormai una sola missione: proteggere Breanna e mantenere il proprio cuore e la propria anima nera al riparo dai ricordi di un passato che ancora lo tormenta. Ma l'amore è più forte di tutto. E chi ama protegge. E proteggere è la più bella voce del verbo amare.
Per la serie Destini Intrecciati un capitolo conclusivo all'altezza degli episodi precedenti, ricco di emozioni e di erotismo.




LA MIA OPINIONE:

Un intreccio di azione e sentimento che dona emozioni e cattura il lettore!
Ancora una volta la coppia Marrucci-Carbone riesce a declinare in maniera frizzante e briosa il classico romance, con personalità e senza esagerazioni dando il giusto ritmo a una trama con un intreccio ben strutturato e non troppo complesso. Spesse volte i romanzi così brevi risultano incompleti ma non è il caso di questa serie, in ogni volume le autrici, lavorando a quattro mani e fondendo due stili in una sola magnifica voce, sono riuscite a dare vita a delle storie complete e a intrecciare comprimari e protagonisti principali in vicende quasi corali. Questo volume conclude la serie Destini Intrecciati e non delude le aspettative, al contrario di quello che si può pensare questa saga è stata un crescendo e forse le autrici hanno conservato per ultimi i due personaggi più di carattere, che chiudono in bellezza le vicende della famiglia Davis. Seppur predominante la storia d’amore non è l’unica componente di questo romanzo, come succede anche nei precedenti, sono molti i temi anche complessi e profondi che vengono affrontati con un’apparente leggerezza, dimostrando come dei caratteri forti e delle belle storie se ben delineati nella mente di chi scrive possano esprimersi al meglio senza bisogno di descrizioni prolisse. Questa storia si arricchisce di una componente un po’ più d’azione rispetto ai precedenti e conclude anche le vicende trasversali che in un crescendo di adrenalina hanno accompagnato il lettore fino alla degna chiusura della serie. Come accennavo questi due protagonisti rappresentano un gioco di contrasti che poteva essere pericolo e che poteva scivolare facilmente nel già letto, sono due personaggi con un passato complicato che però viene trattato dalle autrici in maniera ottima, caratterizzandoli in maniera credibile e coerente. Due personalità simili eppure agli opposti che si completano e chiudono il cerchio narrativo di una bellissima serie che in un crescendo riesce a donare moltissime emozioni ed essere un’eccellente compagnia per qualche ora di svago.


GIUDIZIO COMPLESSIVO:

 = OTTIMO

Serie DESTINI INTRECCIATI:
#1 - Un marine è per sempre (LA RECENSIONE)
#2 - Tra le braccia del marine (LA RECENSIONE)
#3 - Il tormento del marine (LA RECENSIONE)
#4 - La rinascita del Marine


È uscito da pochissimo nelle librerie dopo aver vinto il concorso letterario "Romanzi in cerca di autore", una commedia romantic...

Segnalazione: PUZZLE DI CUORI

È uscito da pochissimo nelle librerie dopo aver vinto il concorso letterario "Romanzi in cerca di autore", una commedia romantica per sognare ma che intreccia temi più profondi alla leggerezza del genere.
Se volete leggere la recensione di questo romanzo da cinque stelle la trovate QUI.



Titolo: Puzzle di cuori
Autori:   Ledra
Editore: Kobo Editore
Pagine: 132
Prezzo E-Book: € 4,99
Prezzo Cartaceo: € 14,00
Genere: Romance contemporaneo
Serie: I Piloti #1

SINOSSI UFFICIALE:

Il vero amore: un’utopia per quando si ha il cuore a pezzi. Samantha e Rossella hanno entrambe vissuto delle storie d'amore dolorose. Per sfuggire alla realtà quotidiana e guarire le ferite di cuore decidono di partire per un viaggio umanitario verso l'esotica isola di Zanzibar. Inaspettatamente, là incontrano Luca e Chris, due bellissimi, affascinanti e divertenti gemelli Italo-Danesi...Una storia romantica, sensuale e ironica, che rivela il desiderio profondo di credere di nuovo all’amore e di tuffarsi nel vortice della passione.



Titolo: PERICOLOSO COME IL CIOCCOLATO Autore: EVA MANGAS Editore: SELF PUBLISHING Pagine: 233 Prezzo E-Book: € 2,99 Genere: ROMANCE CON...

Recensione: PERICOLOSO COME IL CIOCCOLATO

Titolo: PERICOLOSO COME IL CIOCCOLATO
Autore: EVA MANGAS
Editore: SELF PUBLISHING
Pagine: 233
Prezzo E-Book: € 2,99
Genere: ROMANCE CONTEMPORANEO
Serie: STAND-ALONE


SINOSSI UFFICIALE:

Sara ha quasi quarant’anni ed è in quella fase in cui si fanno i primi bilanci, in cui si cerca di capire se la vita corrisponde alle aspettative passate. Gestisce Sogni di cioccolato creando dei biscotti e dei cioccolatini speciali, in armonia con l’umore della persona che li sceglie. Ha un marito su cui può fare sempre affidamento e due bimbe golose che si divertono a cucinare con la mamma... Ma una parte di lei, una parte ribelle e audace, è rimasta nel passato. È rimasta con Davide, il suo ex. Un uomo pericoloso, complicato e sexy dagli occhi d’ambra e il piercing al sopracciglio. Il suo primo grande amore e anche colui che, a pochi giorni dal matrimonio, le ha spezzato il cuore abbandonandola con un messaggio e una rosa nera.
Sara non ha dimenticato del tutto Davide e ancora adesso le capita di lasciarsi andare ai ricordi, fantasticando una vita diversa. Forse è per questo che, quando si imbatte per caso nella sua epigrafe, si vede crollare il mondo addosso. Il suo ex è morto. Non potrà più pensare a lui in segreto giocando al gioco dei se. Non potrà più sentirlo e immaginare le sue braccia attorno a lei. La sera dopo il funerale, insonne, si ritrova a sfogliare gli album nascosti al marito, quelli che raccontano il suo amore passato. Turbata, cerca rifugio nel tepore di una tisana ma, quando sta per avvicinare le labbra al bordo della tazza, una voce la fa voltare di scatto. La tazza finisce a terra in mille pezzi: lo spettro di Davide è davanti a lei.
Da questo momento in poi il delicato equilibrio della vita di Sara subisce un profondo sconvolgimento. Il suo ex appare e scompare invadendo i suoi pensieri, i suoi sogni, pericoloso come il cioccolato che lei manipola e che spesso si ribella al suo tocco. La presenza di Davide diventa sempre più ingombrante, le sue parole inquietanti, fino a quando giungerà a rivelarle il segreto che ha causato la rottura del loro fidanzamento alle soglie del matrimonio…

Una storia romantica e misteriosa, che ti immerge nelle conturbanti volute di cioccolato, da quello più dark ed enigmatico a quello più morbido e avvolgente, da quello più piccante e speziato a quello più dolce e rassicurante…



LA MIA OPINIONE:

Intenso e avvolgente come il cioccolato!
Dolce e amaro della vita, passione ed emozioni, ricordi e quotidiano si intrecciano in una trama non scontata e molto originale, durante la lettura alcuni tratti possono ricordare altre opere l’autrice ha dimostrato del vero talento nel declinare il tutto con personalità e sentimento. Alcuni spunti sono infatti, come dichiara la stessa autrice, dei piccoli omaggi a dei romanzi conosciuti e che l’hanno segnata, un bel modo per dare ulteriore personalità a una storia appassionante e che così riesce a riflettere anche le passioni e i gusti della scrittrice. Oltre ai ricordi e alla parte più intimista dei percorso della protagonista un altro interprete fondamentale di questo romanzo è, come suggerisce il titolo, il cioccolato, o meglio il gusto e quella serie di emozioni e suggestioni, che pochi autori riescono a trasmettere in modo efficace quando mischiano sentimenti e cucina ma che in questo caso risultano un mix interessante e intelligente. La lettura scorre veloce e appassiona fin da subito il lettore, non ci sono eventi scontati e, per quanto sia presente una componente un po’ paranormale, di fondo la storia rappresenta appieno una quotidianità reale in cui è facile identificarsi. Le vicende della protagonista e dei comprimari sono realistiche e descritte alla perfezione, come i caratteri e le personalità che costellano la storia, tanti sapori diversi che riescono a fondersi in un unico coro e in un’unica accattivante ricetta. Gioca sui contrasti intensi questo romanzo della Mangas, e proprio per questo si distingue dalla maggior parte delle opere di genere declinando una storia in apparenza lineare con sfumature profonde e non semplici per un romanzo d’intrattenimento ma raccontate in maniera a dir poco eccellente. Questa storia sorprende fino alla fine, in un crescendo di emozioni fino all’epilogo coerente e assolutamente calzante ma forse risolto in maniera veloce. Difficile descrivere a parole i molti elementi che l’autrice ha saputo dosare alla perfezione in questo romanzo d’amore “vero” che resta impresso nella memoria come una vera e propria esperienza dei sensi!


GIUDIZIO COMPLESSIVO:
  & MEZZO = ECCELLENTE


Titolo: NON SMETTERE DI BACIARMI Autore: YLENIA LUCIANI Editore: EMMA BOOKS Pagine: 245 Prezzo E-Book:   € 4,99 Serie: SEQUEL NON ...

Recensione: NON SMETTERE DI BACIARMI

Titolo: NON SMETTERE DI BACIARMI
Autore: YLENIA LUCIANI
Editore: EMMA BOOKS
Pagine: 245
Prezzo E-Book: € 4,99
Serie: SEQUEL NON CHIEDERMI DI BACIARTI
Genere: ROMANCE CONTEMPORANEO


SINOSSI UFFICIALE:

Quando Allyson Parker aveva iniziato a lavorare alla Walker Costruzioni, non poteva immaginare che avrebbe conquistato il cuore di un uomo algido e dal passato torbido come quello di Daniel Walker. E tutto grazie alla magia di un bacio. A distanza di anni, la loro storia d’amore sembra andare a gonfie vele, immersa in un mondo di passione e promesse d’amore eterno… Tra loro però qualcosa è rimasto in sospeso e ora un tarlo si insinua nelle loro esistenze rischiando di minare le loro certezze e il loro futuro. Amore, amicizia, lavoro… niente sembra essere più come prima, tutti gli equilibri iniziano a vacillare e anche le promesse stesse sembrano infrangersi davanti all’ipotesi di un tradimento… Ma è davvero così?
Incertezze, gelosia, dolore, amore e passione vi aspettano in questo sequel dove niente può essere dato per scontato… fino alla fine!


LA MIA OPINIONE:

“Una favola in rosa intelligente e moderna!”
Non smettere di baciarmi è il sequel di una bellissima storia conclusiva di cui l’autrice ha scelto di scrivere un nuovo capitolo rimanendo coerente con uno stile apparentemente classico ma che non si ferma alle apparenze, anzi come nella realtà dopo il lieto fine ci possono essere degli sviluppi imprevisti e piuttosto movimentati. La trama inizia a distanza di tempo dalla conclusione del precedente libro e ancora una volta, com’è successo nel primo romanzo l’autrice stupisce per gli eventi non prevedibili e mai banali che si intrecciano andando a comporre una quadro complesso al punto giusto e senza esagerazioni mantenendo vivo l’interesse del lettore fino alla fine. Eventi e caratteri dei personaggi sono descritti in modo chiaro, con stile fluido ed estremamente corretto, in un susseguirsi di emozioni intense, passioni, mille sfumature di sentimento e un pizzico di ironia le pagine scorrono velocemente, coinvolgendo e travolgendo il lettore nella storia. Non è facile scrivere un sequel mantenendo un livello alto ma la Luciani ci riesce con apparente semplicità, descrivendo i protagonisti in modo fedele a come si ricordavano e anzi delineandoli in maniera ancor più completa e accattivante. Un ottimo modo per conoscere ancora più a fondo Daniel e Allyson, per raccontare un punto di vista inusuale di una storia e una lettura romantica adatta per sognare senza frivolezze. Un romanzo intelligente, scritto con evidente passione per dare voce ai protagonisti, che sorprende i lettore e che non delude le aspettative. Tra fiducia e orgoglio, passione e amicizia non mancano certamente gli elementi accattivanti ma se a questi aggiungiamo anche qualche bel colpo di scena e una narrazione ottima si ha sicuramente una lettura più che valida che merita attenzione e che riconferma la bravura di un’autrice che riesce a conquistare.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:


 = OTTIMO



Duologia:
#1 - Non chiedermi di baciarti (LA RECENSIONE)
#2 - Non smettere di baciarmi

È uscito da pochi giorni il nuovo romanzo di Eilan Moon, uno storico pubblicato grazie a un progetto di crowdfunding, ma non solo, Episto...

Segnalazione: EPISTOLE SPORCHE DI SANGUE

È uscito da pochi giorni il nuovo romanzo di Eilan Moon, uno storico pubblicato grazie a un progetto di crowdfunding, ma non solo, Epistole Sporche di Sangue è un noir dai toni cupi che umanizza una della figure più controverse della storia. A seguire trovate non solo i dati e la sinossi ma anche un piccolo estratto sulla Nebbia di Londra per darvi un piccolo assaggio della storia.



Titolo: Epistole Sporche di Sangue
Autori:   Eilan Moon
Editore: Bookabook
Pagine: 375
Prezzo E-Book: € 7,99
Prezzo Cartaceo: € 15,00
Genere: Noir Storico


SINOSSI UFFICIALE:

Jack lo squartatore era un uomo, su questo Abberline non aveva mai avuto dubbi, ma in quel momento, in quella notte, la nebbia della city era sua complice, ed era femmina, un’amante folle di una passione consumata nel sangue.

Londra, fine Ottocento. L’ispettore Frederick Abberline è un uomo consumato dalla sua ossessione, dal fallimento di non essere ancora riuscito ad arrestare il serial killer che sta scuotendo tutta la City: Jack lo Squartatore. Un plico di lettere misteriose depositato sulla sua scrivania potrebbe essere la chiave per risolvere questo mistero, la svolta nelle indagini che stava aspettando. Oppure no. L’ispettore si convince velocemente che si tratta di uno scherzo, uno dei tanti. Ogni lettera, però, lo immerge nei deliri di una mente squilibrata, folle, che descrive minuziosamente gli omicidi commessi e lo porta a scoprire il colpevole. Se Jack lo Squartatore fosse stato una vittima? Non sempre le cose sono come appaiono e nell’oscurità dell’animo umano si celano verità terribili e sensi di colpa che divorano. Un uomo affetto da una malattia mentale può davvero essere considerato un mostro, oppure no?


ESTRATTO:

La nebbia salutava i pensieri dell’ispettore dalla strada, avvolgeva Leman Street quasi senza interruzioni, come una cappa di morte, emanazione dei sentimenti degli inglesi.
Infame per la salute, deprimente per lo spirito, la nebbia gli oscurava la vista rendendolo cieco e facendolo sentire prigioniero di quella ricerca senza fine.
Il chiaro della luna ricamava nere ombre e sinistre pieghe che la fantasia poteva trasformare in diavoli, mostri o semplicemente assassini pronti a colpire.



Titolo: MISSIONE IMPECCABILE Autore: COLETTE KEBELL Editore: SELF PUBLISHING Pagine: 170 Prezzo E-Book:   € 1,99 Serie: STAND ALON...

Recensione: MISSIONE IMPECCABILE

Titolo: MISSIONE IMPECCABILE
Autore: COLETTE KEBELL
Editore: SELF PUBLISHING
Pagine: 170
Prezzo E-Book: € 1,99
Serie: STAND ALONE, PREQUEL
Genere: ROMANCE CHICK LIT


SINOSSI UFFICIALE:

Guardare le vetrine! Non odiate queste tre parole? Era ciò che ero costretta a fare, almeno fino alla fine del mese e mancavano ancora tre settimane. Avevo appena lasciato il lavoro di segretaria in un ufficio legale, iniziato una nuova carriera come consulente di moda e stavo spendendo più soldi di quanti ne stessi guadagnando. Il nocciolo della questione era che avevo gusti costosi e fondi insufficienti.
Ma avevo un talento, riuscire a capire la personalità dei miei clienti, scovare per loro il giusto abbigliamento e aiutarli ad avere fiducia in sé stessi.
Questa storia racconta di come ho iniziato questa favolosa carriera, lasciando tutto alle spalle per seguire il sogno di diventare una consulente di moda. Ma credo di essere qualcosa di più: un amica, una confidente. Forza, che aspettate? Venite a scoprire il misterioso mondo di una Personal Shopper del Berkshire.


LA MIA OPINIONE:

“Una piccola scoperta e un Chick Lit con una marcia in più!”
Missione Impeccabile è un romanzo veloce e brioso, in poche pagine l'autrice ha raccontato un mondo tutto al femminile, un rosa moderno leggero ma senza frivolezze e senza essere scontato o prevedibile. La storia può essere letta e interpretata in più modi, se da un lato non mancano i caratteri classici del chick lit stupirà la capacità di raccontare pensieri ed emozioni di una donna moderna alle prese con la realizzazione di sè che va oltre il lato emotivo e oltre la semplice apparenza e le vite di comprimari altrettanto interessanti. La componente romance è quasi del tutto assente, per una volta, ma il lettore non si accorge di questa mancanza tanto viene coinvolto nella vita dei personaggi. Questa novella è stand-alone ma è anche il prequel di Senza Tacchi non mi concentro!! Tanto che sicuramente si verrà incuriositi a proseguire la conoscenza di Gigi e degli altri incantevoli personaggi delineati dalla penna di Colette Kebell. Un Chick Lit con una marcia in più che racconta più di una storia in parallelo, ognuna importante e mai banale, tutte descritte con un pizzico di divertimento e molta realtà. I classici di questo genere sono spesse volte giocati su stereotipi e su situazioni certo carine e frivole ma molto lontane dall’ordinario, l’autrice riesce invece a dare brio a una tipologia narrativa senza sorprese portando il lettore all’interno di un quotidiano credibile, certo romanzesco, ma che potrebbe essere reale con stile filmico e descrizioni dettagliate e accattivanti. Una lettura leggera ma non frivola e non priva di piccoli spunti di riflessione intrecciati alla trama in modo semplice e colloquiale come lo stile narrativo che l'autrice usa per accompagnare attraverso le vicende. Questo però è solo l’inizio della storia, si introducono i protagonsiti, le loro vite e si inizia a entrare in empatia con loro, un modo per conoscere una validissima autrice e magari per farsi coinvolgere nelle vite di questi bei personaggi e continuare a seguirli nel romanzo più corposo che completa la storia.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:


 = OTTIMO



Serie:
#0.5 - Missione Impeccabile
#1 - Senza tacchi non mi concentro!! (o così dice mia madre)

Titolo:  DA DOMANI MI ALZO PRESTO Autore:  SIMONA TOMA Editore:  SPERLING & KUPFER Pagine: 239 Prezzo E-Book:  € 9,99 Prezzo Cartac...

Recensione: DA DOMANI MI ALZO PRESTO

Titolo: DA DOMANI MI ALZO PRESTO
Autore: SIMONA TOMA
Editore: SPERLING & KUPFER
Pagine: 239
Prezzo E-Book: € 9,99
Prezzo Cartaceo: € 15,22
Genere: NARRATIVA CONTEMPORANEA


SINOSSI UFFICIALE:
«Milano era per me quell'attimo beato e irripetibile nella vita in cui si spalanca davanti a te tutta la meraviglia del mondo… E poi, all'improvviso, mi sono ritrovata depressa in pigiama e spalmata sul divano dei miei.» Michela ha fatto il grande salto. Dalla sua Piccola Città del Sud è arrivata a Milano piena di entusiasmo e aspettative. L'ha amata da subito e, quando ha trovato impiego in una famosa agenzia pubblicitaria e anche un fidanzato, ha pensato che tutto quello che voleva era esattamente lì e in quel momento. Peccato che ora, dopo nove anni di vita nella metropoli, le tocchi fare ritorno al paesello, senza lavoro e senza fidanzato. A trentasei anni, quasi trentasette, è comprensibile che non l'abbia presa bene. E che si trascini dal letto al divano di casa dei suoi, fumando una sigaretta dietro l'altra e nutrendosi solo di Lexotan, non fa pensare che possa riprendersi in fretta dalla batosta. Per fortuna però ci sono l'inarrestabile cugina Giulia - l'unica in famiglia con uno stipendio fisso, quello che le passa l'ex marito - e una bimbetta di dieci anni sbucata un giorno sul pianerottolo. Sguardo vispo e parlantina sciolta, ma un fardello troppo grande per la sua età, Aurora vive sola con il papà, un bell'uomo schivo e dai modi un po' formali. Sarà lei a riscuotere Michela dal suo torpore e, con la saggezza dei dieci anni, a farle capire che la vita ti regala di continuo nuove occasioni. Basta saperle cogliere.


LA MIA OPINIONE:

"Un romanzo generazionale dedicato a tutte le “persone che saremo”!"
Da domani mi alzo presto è uno di quei libri che dietro la copertina simpatica e la trama accattivante nasconde una narrazione intelligente e un ritratto generazionale incisivo, a tratti tragicomico, reale e assolutamente veritiero. Non si avranno personaggi giovani, storie forzate e iperbole narrative ma uno spaccato di verità narrato con uno spirito arguto e un punto di vista inusuale che cattura e porta il lettore direttamente dentro la storia e dentro al vita della protagonista. Lo stile dell'autrice conquista fin dalle prime righe, con frizzante ironia e una buona dose di quotidianità racconta la storia con ritmo incalzante, lasciando qualche piccolo spazio vuoto che il lettore senza difficoltà riesce a colmare tanto ci si identifica con la protagonista. Una lettura bella e originale, forse ai lettori giovanissimi sarà difficile empatizzare con i personaggi perché questo piccolo libro è un vero e proprio spaccato generazionale di quella fascia d’età un po’ precaria e in perenne crisi che va dai trenta ai fatidici quaranta. Il romanzo tratta non solo la vita di una donna ma anche l’universo della società che caratterizza la vita d’oggi, se l’inizio potrà sembrare già letto, lei che perde lavoro e stabilità emotiva di colpo, sicuramente gli sviluppi e la narrazione sorprenderanno. I tratti divertenti non mancano, l’autoironia della protagonista è contagiosa ma non per questo il libro è leggero o frivolo, anzi tutt’altro, nella sua positività questo romanzo racchiude tutta la società attuale ed è costellato di piccoli spunti che fanno riflettere. Complice anche la coprotagonsita della vicenda si avrà quasi un doppio punto di vista nella storia, la visione sveglia e intelligente di una bambina che porta alla narrazione quella freschezza e quello sguardo senza filtri che solo i bambini riescono ad avere. L’autrice è bravissima a dare ritmo al racconto, l'unica pecca a mio avviso è il finale molto carino ma forse troppo veloce, anche se bisogna ammette che ogni scelta si rivela coerente con lo spirito del racconto, nasconde messaggi non scontati e anche l’epilogo non fa eccezione, dimostrando del vero talento nel strutturare alla perfezione il romanzo.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO

Titolo:  VERTIGINE Autore:  MARA DI NOIA Editore:  MILENA EDIZIONI Pagine: 170 Prezzo E-Book:  € 1,99 Prezzo Cartaceo:  € 11,70 Genere...

Recensione: VERTIGINE

Titolo: VERTIGINE
Autore: MARA DI NOIA
Editore: MILENA EDIZIONI
Pagine: 170
Prezzo E-Book: € 1,99
Prezzo Cartaceo: € 11,70
Genere: NARRATIVA CONTEMPORANEA


SINOSSI UFFICIALE:

Miriam ha un secondo nome – Francesca – e una seconda vita – Francesco – che conosce a ventitré anni. Si regge in bilico fra gli eventi reali – un matrimonio, i figli, la fine degli studi e il lavoro in radio – e un mondo fatto di sensazioni e sentimenti che non vuole o non sa concretizzare. Tutto è cadenzato dal Tiaso, un appuntamento “che è molto più di un tè” con le amiche di sempre, dove dai tempi del liceo le difficoltà e i piaceri della vita quotidiana si raccontano e si risolvono in un’atmosfera magica e sospesa. Camilla cucina per tutte delizie vegane a base di amore e universale amicizia; Sveva porta per il mondo la passione per l’arte e la bellezza; Veronica cura le persone, le amiche e ha una famiglia difficile. Accanto a loro i compagni e i mariti, con i drammi e i malesseri del nostro tempo. Francesco è intensamente altro. Sposato con una donna lontana, è un artista affascinante che sfugge agli schemi e accarezza le corde più profonde di Miriam senza mai dichiararsi davvero. Le loro vite scorrono parallele, a volte intrecciate, a volte distanti, sempre legate da un filo invisibile che non si esaurisce. Fino al punto in cui il caso sembra poter rovesciare gli equilibri e aprire la porta al cambiamento. Ma il loro è il racconto di ciò che si avverte e non accade, in un bilico di irresistibile incanto e magnifica, spaventosa vertigine.


LA MIA OPINIONE:

“Un libro intenso che conquista con la forza delle emozioni!”
Questo piccolo libro è un racconto intimo e intimista denso di realtà e di vita, in poche pagine l’autrice infatti racchiude un intero universo di sentimenti, li racconta con sguardo attento e linguaggio poetico e visivo senza mai però cadere nel prevedibile. Oltre alla trama e ai bei personaggi quello che più colpisce il lettore e lo stile, nel vero senso del termine, con cui Mara di Noia narra eventi importanti, fatti della vita, svolte inaspettate e sentimenti. Ci si identifica nelle protagoniste, si viene conquistati dalla dolcezza dei sentimenti e dalla purezza di emozioni, con sguardo inedito eppur reale e quotidiano l’autrice entra nel animo della storia e della vita, racconta i punti salienti con pathos travolgente. Questo libro è di un’originalità unica perché riesce a rendere quasi tangibili quella serie di pensieri e di impressioni che affollano la mente di ognuno di noi, un racconto fatto di parole sentite ognuna con un suo scopo ben preciso, ognuna si trasforma in una sensazione, un luogo, una persona o un ricordo. Un libro piccolo e veloce ma grande e intenso nel contenuto, quattro sono in realtà le protagoniste, ognuna con i suoi lati di forza e le sue debolezze che trovano il tempo di incontrarsi nonostante gli anni e la vita, che restano unite e si incoraggiano a vicenda, un incontro scontro di opposti che diventa la vera forza motrice di questo libro vibrante di voci e di sentimenti. Piccolo bonus è la raccolta delle ricette di Camilla, un piccolo libricino a parte che ricorda i quaderni delle nonne e che racchiude un po’ lo spirito del racconto e del Tiaso. La storia colpisce al cuore il lettore, lo conquista senza riserve e trasmette un po’ quella sensazione di vertigine che definisce la protagonista, tanto è intenso e un po’ magico. Una menzione dovuta al lato linguistico usato dall’autrice, alla cura dei dettagli, all’uso di un italiano bello e forbito eppure fluido e musicale che troppe volte nei romanzi si perde, ma che in questo caso diventa parte integrante del racconto e lo arricchisce ancora di più.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO

Titolo: IL MIO FIORE DI PRATERIA Autore: DANIELA PERELLI Editore: SELF PUBLISHING Pagine: 96 Prezzo E-Book:   € 0,99 Serie: STAND ...

Recensione: IL MIO FIORE DI PRATERIA

Titolo: IL MIO FIORE DI PRATERIA
Autore: DANIELA PERELLI
Editore: SELF PUBLISHING
Pagine: 96
Prezzo E-Book: € 0,99
Serie: STAND ALONE, MIO BODYGUARD SPIN-OFF
Genere: ROMANCE STORICO


SINOSSI UFFICIALE:

Sinossi: Boston, 1878
“In verità ho due nomi: Lauren, perché mia madre, nonostante tutto, era ancora molto legata alle sue origini. Fiore di Prateria, perché mio padre, uomo forte e coraggioso, era un indiano Cheyenne.”
Sono passati quasi dieci anni dalla terribile battaglia lungo le rive del fiume Washita, Lauren ora vive a Boston e cerca di andare avanti con la sua vita. Anche se non è facile per lei, viste le sue origini, vivere in una grande città. Ancora non si sente pronta per tornare nella terra dove è nata. Dove è stata amata e protetta, ma dove è stata anche piccola e indifesa spettatrice di tanta sofferenza.
Joseph Russel è un giovane ricco e ambito, perfetto nel suo ruolo che ricopre con maestria nei vari salotti di Boston. Ma in realtà è solo apparenza, il suo cuore sanguina copioso per quel passato che lo ha visto testimone di un terribile massacro. Ma quegli occhi, così neri e intensi, colmi di paura ma fieri, sono l’unico spiraglio di luce per quel tormento che si porta dentro. Quegli occhi che il destino, molti anni dopo, ha deciso di far incrociare di nuovo con i suoi…


LA MIA OPINIONE:

“Uno storico ricco di sentimento e di realtà!”
Il mio fiore di prateria, pur essendo una storia conclusiva, per chi ha letto la duologia, da cui prende vita questo piccolo spin off, riserva qualche bella sorpresa e incuriosisce alla scoperta dei libri precedenti chi ancora non li conosce. Si parla di opposti culturali, di amore proibito e di personaggi incisivi e dai caratteri forti, le atmosfere vengono narrate magnificamente e la lettura si rivela uno storico ben scritto ma fruibile anche per chi non ama particolarmente il genere. Un romanzo dolce e sentito che conferma come i romance storici possano essere delle letture piene di emozioni e coinvolgenti tanto quanto un contemporaneo, anzi per certi versi la ricchezza di particolari e alcuni temi universali lo rendono una lettura molto attuale. Il racconto è molto scorrevole e scritto molto bene anche se è evidente che forse l’autrice l’ha scritto più per dare vita a una storia che rappresenta una sua passione che per la reale necessità di integrare una duologia già bella e originale. Questa passione è anche uno dei punti di forza del libro, chi scrive non sempre riesce veicolarla ma la Perelli lo fa in modo spontaneo e molto apprezzabile, trasmette al lettore sensazioni non solo dei protagonisti ma anche un piccolo pezzetto di cuore di una bravissima autrice. Il libro riprende una parte della storia raccontata nella serie Mio Bodyguard, la approfondisce e la rende vivida agli occhi del lettore. La novella è molto breve e tratta dei temi inusuali, uno storico in cui le emozioni non mancano e che riesce a coinvolgere con la sua intensità e la ricchezza di particolari e di sentimenti.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:


 = OTTIMO



Duologia MIO BOBYGUARD:
#1 - Io ti proteggerò (LA RECENSIONE)
#2 - Come l'infinito (LA RECENSIONE)


© 2016 - 2012 Storie di notti senza luna di Eilan Moon.

All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati.
Licenza Creative Commons Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. La distribuzione del materiale presente su questo blog è vietata senza previa autorizzazione dell'autrice. Per questo scopo potete contattarla attraverso il modulo di contatto. Tutte le immagini presenti sul blog sono state reperite nel web e successivamente rielaborate, qualora l'utilizzo delle suddette violasse un qualsiasi copyright siete pregati di farcelo sapere al fine di rimuoverle immediatamente.
Grafica creata da Eilan Moon. Powered by Blogger.